Chi sono

Che c’entra coi tuoi versi se sei un agrimensore / o PhD, webmaster, rigattiere? / Ho fatto un sogno, “terze diminuite” / di copertina, biografie di un verso: / «X non è un cazzo, ma ziocàn come scrive!» //  (ah, già, è la mia, dico al 100%; / sicuramente almeno una buona metà, un piatto / della bilancia, il tuo cuore sa quale).

Roberto R. Corsi (la R. centrale sta per Riccardo) è nato quattro giorni prima.
Ha abitato in una mezza dozzina di città, ma non ne sente alcuna come autenticamente “sua”.
È laureato magna cum laude in giurisprudenza, con tesi in Storia del diritto Italiano.
È convinto che le eterogenee mansioni che ha svolto finora non c’entrino nulla con una nota biobibliografica e culturale – eccezion fatta, forse, per una breve collaborazione come recensore di eventi di musica classica per un quotidiano oggi cessato, Il Corriere di Firenze (anno 2003), nonché per un’esperienza annuale come assistente del Direttore Artistico di un ensemble da camera (anno 2007).
Ha iniziato a scrivere poesie intorno al 1997 e creato il suo primo blog culturale nel dicembre 2002, diventando rapidamente un grafomane.
Ha all’attivo – o al passivo? – tre raccolte di poesie: L’indegnità a succedere (Firenze: Esuvia, 2007, introduzione di Paolo Codazzi); All’orza. Poesie 2005-2007 (ebook gratuito LaRecherche.it, 2010, postfazione di Giuseppe Panella); Cinquantaseicozze (Ancona: Italic, 2015, prefazione di Massimo Seriacopi e contributo critico di Davide Castiglione). In più ha realizzato tre plaquette pdf: due da solo (Divagazione, polemica e congedo; Sinfonia n. 42) e una assieme a Liliana Ugolini (Gli occhi di Prometeo, segnalazione al Premio Lorenzo Montano 2011); infine un ebook autoantologico 2007-2011 (Il ridursi del tutto a vuoto d’avvenenza) e, recentissimamente, una plaquette inedita dal titolo L’oracolo della pizza (https://robertocorsi.wordpress.com/odpizza).

Di seguito un elenco delle prefazioni/postfazioni ad altri A.:
– prefazione a Clemenza dell’inverno di Cinzia Boccamaiello (Sestri Levante: Gammarò Edizioni, 2009);
– postfazione all’ebook Girotondo di Fabio Pasquarella (Roma: LaRecherche.it, 2011);
– introduzione alla poesia di Teresa Zuccaro in 
Secolo Donna 2018 (Francavilla Marittima: Macabor Editore, 2018);
– prefazione alle poesie di Manuel Giacometti nel vol. I di Poeti italiani nati negli anni ‘80 e ‘90 (Latiano: Interno Poesia, 2019);
– prefazione a L’apocrifo nel baule di Michele Brancale (Bagno a Ripoli: Passigli, 2019);
– prefazione a Dai sentieri divorati di Marco Di Pasquale (Massa: Transeuropa, 2019).

Suoi scritti hanno ricevuto accoglienza su Historica-Il foglio letterario, Rivista di Studi Italiani, L’area di Broca, UT, Il cavallo di Cavalcanti, Erba d’Arno, Atelier e su siti web, antologie poetiche, libri d’arte. Compare con tre liriche nell’antologia ventennale del Premio Poesia di strada 1997-2017 (Macerata: Seri Editore, 2018). Un suo intervento sulla poesia in rete è contenuto in La fucina della poesia (Borgomanero: Ladolfi Editore, 2018). Alcune sue risposte sul tema “Dove va la poesia?” sono contenute nel volume collettivo Poesia XXI (Firenze: Porto Seguro, 2019).
Dal febbraio 2016 è conredattore del portale di poesia Perìgeion:
(https://perigeion.wordpress.com).

I riferimenti per seguirlo e per comunicare con lui sono:
https://tinyurl.com/rrcorsi
roberto.r.corsiATgmailDOTcom

[se proprio insisti: librimaterialein corso]

 

Questa presentazione richiede JavaScript.

Annunci