save the date: Alberta/Antigone

alb
Oggi, 3 aprile, sarebbe stato il 91esimo compleanno di Alberta Bigagli: figura di spicco del panorama poetico fiorentino e non solo; ricercatrice nell’ambito psicologico, teorico e pratico (mediante i Laboratori della sua Associazione Abbì), del linguaggio espressivo.

Domani, 4 aprile, dalle ore 17, negli spazi in cui teneva i suoi incontri e laboratori, vale a dire in via della Chiesa 50/r (oltrarno, all’angolo con via dei Serragli), Fiorella Falteri e altri amici la ricorderanno presentando il volume postumo La mia amica Antigone, uscito in stampa il mese scorso per Polistampa; il libro ripropone i Salmi laici con altre tre poesie etiche e civili, assieme alle testimonianze di Maria Elena Favilla, Giuseppe Baldassarre e Franco Manescalchi (tutti presenti domani) .
Sarà un piacere anche per me dire poche e – spero – centrate parole per evidenziare come la figura di Alberta, nonostante la nostra conoscenza si sia concentrata quasi del tutto in un scambio epistolare e recensorio, però schiettissimo, abbia costituito una guida per me, principalmente per la sua estrema trasparenza, dote rara nell’ambiente.
A questo link il biglietto di invito.

Alcune note in proposito:

  • dopo la scomparsa di Alberta, avvenuta nell’agosto 2017, è stato creato un trust a suo nome, con lo scopo di promuoverne ricordo e studio, nonché sistemare criticamente – grazie alla disponibilità del prof. Baldassarre – la notevole mole di scritti lasciati “sciolti”. Per informazioni e per sostenerne l’attività, è sufficiente scrivere a trustalbertabigaglionlus@gmail.com;
  • il sito albertabigagli.it, in cui Alberta si è sempre raccontata in prima persona, continua a essere “up” e si arricchisce progressivamente di materiale, come per es. i numeri del periodico Voce Viva che documentava le attività di Laboratorio espressivo e la vita della Associazione;
  • le poesie presenti nel libro che vi verrà presentato domani erano già contenute nel corposo e fondamentale volume Amore fu (Passigli, 2009), che contiene “la poesia di una vita”, ossia l’intera opera poetica di Alberta fino a quel momento. Seguiranno due sole – più snelle – nuove raccolte: Dopo la terra (sempre Passigli, 2012) e Rondini corvi e piccioni (Polistampa, 2016). A lato della poesia, il fresco e umanissimo amarcord degli anni di lavoro come “operatrice TETI”: «Morirai con un foglio in mano» (Valigie Rosse, 2013);
  • proprio nel 2013 ho redatto una abbastanza densa recensione ad Amore fu; essa è liberamente disponibile in formato ebook e pdf partendo da questa pagina;
  • infine, una nota di lettura di Alberta al mio esordio a stampa (L’indegnità a succedereè leggibile qui.
Annunci

2 commenti

  1. Caro Roberto, ti ringrazio per le informazioni e non solo a riguardo di Alberta Bigagli e mi sarebbe piaciuto esserci a testimoniare la ancora viva memoria di lei e dei suoi scritti oggi 6 Aprile ma è anche il mio compleanno e sono tutto il giorno con la mia famiglia che mi ha organizzato la giornata. Condivido la stima e il ricordo della personalità di Alberta e la lunga operativa amicizia apprezzando quello che ha saputo lasciare ai suoi collaboratori, prima fra tutti la meravigliosa Fiorella Falteri e a noi amici che ancora la sentiamo vicina. Spero tu voglia far presente il mio dispiacere di non esserci porgendo a tutti i miei saluti. Ti abbraccio.Grazie. Liliana Ugolini

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.