Due nughe per la Festa del papà

MIO PADRE
(zeppa imperfetta: xxxxxxx + Yyyy = xxxyyyyxxxx!)

Si vantano gli artisti
Energetici giovani prezzemoli
Del loro Nume quasi genitoriale;
Io, non più giovane,
Ho pur sempre mio padre, bisillabico:
Ha scritto dentro me le mie poesie, cionondimeno
Lo chiamavan “bugia” al calciomercato.

*

SCOMODANDO ERICH FROMM 
(questa non c’entra con mio padre ma lo divertirà di sicuro)

La pierre del social mi ringrazia:
“Thanks, Roberto, for being an active member”.
Non c’è di che; anche se questo è un caso
In cui preferiresti il “Thanks for having“.

babbo2014

NOTE: 
La zeppa non è facile, forse chi conosce il nome di battesimo di mio padre ce la fa.
A fine settimana la soluzione nel primo commento utile…
Il corsivo è una citazione alla buona della chiusa di E mi ba’ (mio babbo, in romagnolo) di Nino Pedretti; poesia che piace molto ad Antonio Lillo, e a ragion veduta, è molto bella.
La foto è esattamente di 5 anni fa. Molto è cambiato (in primis la location), ma bene o male stiamo ancora in piedi; io stavo guarendo – se mai si guarisce – dalla depressione ansiosa, almeno dalla sua fase acuta (di qui la mia non abituale magrezza) e facevo i primi timidi esercizi non ancora permanenti di barba.

Annunci

3 commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.