Roberto R. Corsi

Tempo di lettura previsto: 12 anni

Pavana per una fabbrica defunta (dedicata a troppi)

with one comment

Vennero qui suadenti, dissimulando i denti,
vennero li aguzzini, ascondendo i canini

con frasi dolci come ratafià:
siete la Storia d’esta società!

Dopo lo scambio firme di prammatica
sonò la campanella;
finì l’hora di Storia, et con gran ridarella
s’andò di matematica
e poi di geografia:

fecer due conti e azienda in Romania.

Annunci

Written by Roberto R. Corsi

2 dicembre, 2014 a 15:55

Pubblicato su esercizi, inediti, poesia

Tagged with ,

Una Risposta

Subscribe to comments with RSS.

  1. Aguzza come quei fetenti degli aguzzini . Roberto sei grande ( e non è una sviolinata ) –

    Mi piace

    leopoldo2013

    2 dicembre, 2014 at 18:46


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: