Roberto R. Corsi

Tempo di lettura previsto: 12 anni

recensio-test

with 9 comments

vi sottopongo la schermata di un documento che si trova in rete, e ve la sottopongo così com’è, o quasi; ho solo tolto i dati relativi all’Ente proponente e, per esigenze di spazio, tagliato qualche riga superflua ed espunto la parte da compilare con le generalità del richiedente (parentesi quadra in alto a sinistra).

Ho ovviamente le mie idee in proposito, ma preferirei esplorare le vostre; quindi, anziché farci scorrere sopra il mio solito profluvio di parole, mi piacerebbe che chi ne ha voglia scrivesse nello spazio commenti le considerazioni (sintetiche o estese) che la schermata le/ gli suscita – meglio se a mente calda, a mo’ di test visuale/ istantaneo.
Poi, se il vostro feedback m’attizza, magari commento o ne scrivo pure io.

3… 2… 1…
cliccate su questo link e l’immagine (jpg) si aprirà in un’altra finestra. Dopodiché… a voi i commenti!

Annunci

Written by Roberto R. Corsi

17 aprile, 2012 a 08:49

9 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. Il file digitale costa “solo” 15 eurini in più?

    Mi piace

    stranoforte

    17 aprile, 2012 at 09:59

    • Roberto, che vuoi che ci sia da commentare? Fa schifo. Sai se fanno i saldi anche? Nel caso amerei leggere: Affrettatevi, ultimi giorni di recensioni personalizzate a pagamento per solo 0.99 euro, causa chiusura attività.

      Mi piace

      amfortas

      17 aprile, 2012 at 10:11

  2. Fulgido esempio di gratta gratta capace di pescare profiquamente nella moltitudine . Equiparabile a quello di chiromanti , guaritori , pranoterapeuti fasulli ecc. che nella nostr iitalietta propsperano praticamente indisturbati . Purtroppo è facile avere buon gioco sulla vanità allucinante di uno sterminato sottobosco di “scrittori” in balìa della voglia di “apparire” comunque e con qualunque mezzo , incapaci di rendersi conto di essere sfruttati da una ignobile operazione mercantile come questa .
    Ma la perla dell'”offerta” è nell’indicazione della causale del versamento : “donazione recensioni” , tra il grottesco e il surreale , segnale di una faccia tosta formidabile ( ma tipicamente italiana ) .
    Il tutto andrebbe messo anche in facebook , per sputtanarlo adeguatamente .

    Mi piace

    leopoldo attolico

    17 aprile, 2012 at 10:16

  3. 0_0
    E’ dunque questo lo stato dell’arte? Pagarsi una recensione, naturalmente falsata perché pagata, per avere due righe da sbattere in curriculum perché è il curriculum che fa l’artista e non l’oggetto artistico in sé?
    Ridicolo. Semplicemente ridicolo.

    Mi piace

    kerygmatico

    17 aprile, 2012 at 10:21

  4. Ho capito bene? È un servizio di recensioni a pagamento? Ammettendo pure che questa cosa abbia un’etica (credevo che i recensori che pubblicano recensioni avessero già un compenso, da parte dell’editore responsabile della testata o del sito internet per cui collaborano, per le recensioni… Evidentemente vivo in un altro mondo…), c’è qualcosa che non comprendo. Il servizio ha una tempistica di 90 giorni ma può essere interessato anche da ritardi significativi? E di grazia, il pagamento è anticipato? Perché non si capisce. E il ritardo non genera alcuna penale? Si parano il fondoschiena dicendo ‘ehi, tu paghi, ma io posso anche consegnare in ritardo’? Ma ha un qualche valore legale, una cosa del genere?
    Sono piuttosto basita, a dire il vero.

    Mi piace

    julka75

    17 aprile, 2012 at 10:46

  5. Perdonate il “profiQuamente”a questo ottuagenario di ruolo . . .

    Mi piace

    leopoldo attolico

    17 aprile, 2012 at 11:48

  6. Be’, mettiamola così, se spendi qualche migliaio d’euro per pubblicare, non puoi tirarti indietro per due spiccioli di recensione. Bisogna essere coerenti! 😀

    Mi piace

    Gaia Conventi

    17 aprile, 2012 at 12:00

  7. grazie amici, mi avete dato più d’uno spunto per le prossime riflessioni, che saranno in un post ad hoc. Intanto continuate pure, se volete, a commentare! R

    Mi piace

    Roberto R. Corsi

    22 aprile, 2012 at 09:15

  8. well, almeno pagasse le tasse. Così non si può neanche scaricarlo noi, visto che di sicuro l’avido non sarà una onlus (o sì???). 😉 Ciao! GTZ

    Mi piace

    Giovanni Turra Zan

    23 aprile, 2012 at 08:22


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: