Roberto R. Corsi

Tempo di lettura previsto: 12 anni

ordalie

leave a comment »

ho assistito alla seconda serata raiuno di ieri, davvero ad alto tasso culturale. Un poeta, col trascurabile accessorio di essere anche braccio destro del Capo, declamava i suoi incliti versi lungo un piano sequenza di sguardi altolocati – intensi, visibilmente assorti nell’ermeneutica; per poi sciogliersi in applausi ammirati.
Alcuni, fulminanti, esempi che sono riuscito a trascrivere: «Bellezza del soccorso / sensuale ironia / vigore dell’amore / intrepida solitudine».
Oppure: «Bella e gentile / di una bellezza sfuggente e dolente».
Altre gemme, tra cui la celebre «Viviamo insieme», e quella dedicata alla «Madre di Dio», Rosa B., in questa pagina.

Ero molto sconfortato (per la mia inadeguatezza, s’intende), ma poi ho pensato che, nonostante ciò, andavo a coricarmi con immutato desiderio di scrivere e leggere poesia.
Prova superata.

Annunci

Written by Roberto R. Corsi

6 dicembre, 2007 a 09:23

Pubblicato su Senza categoria

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: